I nostri insegnanti

Scopri la storia e la passione dei nostri insegnanti

Ti aspettiamo!

STORIE UNICHE

Adriana Gianolio

co-fondatrice insieme a Massimiliano Aurilio

Da piccola le mie amiche giocavano con le bambole, io facevo le spaccate.
La natura, la bellezza interiore ed esteriore, la cura del corpo e la ricerca di uno stile di vita sano sono il mio leit motiv da sempre. Mentore papà Augusto che a settantanni anni aveva il fisico e la gioia di vivere di un uomo di trenta.
Pratico ginnastica artistica dai 6 ai 13 anni, a 14 inizio a frequentare corsi di fitness e danza moderna. A 16 anni, chiedo di andare a Londra dove passo la mia estate presso lo storico Pineapple Center di Debbie Moore a Covent Garden. A 17, entusiasta, conquisto il mio primo diploma presso l’Aerobic Center di via Procaccini a Milano ed inizio a lavorare come istruttrice. Per il seguente quarto di secolo la sala corsi è stato il mio lavoro, la mia vita, senza mai smettere di studiare e sperimentare.
Appassionata di sport di mare e di terra assaggio diverse discipline tra cui lo yoga che scopro da ragazza, leggendo I Cinque Tibetani. Un incontro prematuro, seppur affascinante. Devono trascorrere ancora vent’anni perché, merito del mio meraviglioso maestro di Ashtanga Yoga Fabrizio Boldrini, la pratica sul tappetino diventi il mio pane quotidiano.
Nel mio percorso yogico avuto anche la possibilità di viaggiare, conoscere e frequentare i corsi di Tim Miller, Graham Northfield, Kino Mc Gregor e Tim Feldelman, Elena de Martin, Patricia Amado, Day Christensen, Thomas Zorzo, Andrea Boni, Beata Doroska, Jacopo Ceccarelli, Francesco Semino e Marco Mandrino.
Un ringraziamento particolare va anche a Massimiliano Aurilio, che ha creduto in me rendendo possibile il sogno B.Yoga. Poter condividere questo cammino con lui e con i miei allievi é per me un grandissimo privilegio.

Massimiliano Aurilio

co-fondatore insieme ad Adriana Gianolio

Comincio a lavorare sul corpo e sul movimento all’età di quattro anni praticando Ginnastica Artistica, attività che continuo come agonista fino ai 18 anni.  Nel 1994 inizio a studiare e ad appassionarmi alla Danza Classica. Allievo del grande Maestro Walter Venditti del Complesso del Balletto Ambrosiano, studio inoltre con i più grandi  Maestri del panorama nazionale ed internazionale. Danzo come professionista per due produzioni con la Compagnia Proballet Italia di Marcello Algeri. Costretto da un importante infortunio al ginocchio, devo abbandonare la carriera e da allora mi dedico con la stessa passione all’insegnamento.

Nel 1997 grazie a Reginald Poiter insegnante di Danza Contemporanea scopro lo Yoga ed è subito Amore, da allora lo pratico con costanza.

Dal  2006 al 2007 seguo un corso di formazione professionale per l’insegnamento di Ginnastica Posturale.

Dal 2008 al 2010 seguo un corso di formazione professionale per l’insegnamento dello Hatha Yoga con I.S.Y.C.O (Istituto per lo studio dello Yoga e della Cultura Orientale) con il patrocinio del dipartimento di Orientalistica dell’Università degli studi di Torino.

Nel 2017 seguo un master formativo di Myofacial Realise con Elav.

Ho una grande esperienza nell’insegnamento ai Bambini. A livello pedagogico ho ottenuto le seguenti formazioni:

Dal 2002 al 2003  come insegnante di Danza con I.D.A. nel 2005 seguo il corso di “Allenatori come Educatori” con A.S.L Milano.

Nel 2007 formazione del C.O.N.I ottenendo la qualifica di “Educatore Sportivo”, Dal 2015 al 2016 seguo un Master formativo all’insegnamento dello Yoga per Bambini con la Dottoressa Lorenza Ferraguti.

Amo la precisione, la cura del dettaglio, per fare questo la concentrazione è indispensabile, ti da l’opportunità di intraprendere un viaggio nell’interiorità. È affascinante percepire ogni piccolo movimento, ogni respiro e quando le due cose si fondono assieme, si uniscono, ti senti veramente vivo.

Jores Facchinelli

Scopro lo yoga per caso a Milano durante gli anni dell’università, accompagnando un’amica a un corso. Già dalle prime lezioni resto affascinata dall’incredibile potere che lo yoga esercita su di me, una persona che fino ad allora era refrattaria a ogni tipo di attività “fisica”, e sulla mia mente.

Mi trasferisco a Legnano e abbandono la pratica per qualche anno, fino a quando 5 anni fa il richiamo torna a farsi sentire e poco alla volta lo yoga inizia a diventare un’esigenza: nelle giornate più stressanti il tappetino diventa un luogo sicuro, uno spazio di ascolto, dedicato esclusivamente a me, in cui osservare e far fluire le emozioni.

La passione diventa così forte da portarmi a decidere di farneil mio lavoro e durante gli anni completo il corso di formazione per insegnanti di yoga CONI/CSEN 500H.

Amo accompagnare gli allievi alla scoperta di sè stessi utlizzando il  movimento e il respiro come strumenti per raggiungere gli strati più profondi della persona. Insegno Vinyasa e Hata Yoga , ponendo sempre il corpo e il suo rispetto al centro della pratica con il fine di riuscire a conoscerlo e renderlo più forte e flessibile. Tengo corsi di Yoga Nidra, una tecnica di rilassamento guidato, che aiuta a liberarsi dalle tensioni più profonde. Durante gli anni di formazione scopro l’ayurveda e inizio ad applicare i principi dell’antica medicina indiana alla creazione delle sequenze dei miei vinyasa per adattare la pratica alle stagioni o agli aspetti su cui intendo lavorare.

Alessandra Dal Maso

L’incontro casuale con le mie prime lezioni di yoga e con quello che diventerà il mio maestro risale al 2007, ma ero ancora troppo acerba per una disciplina così profonda, troppo presa ancora dal mio periodo agonistico. Erano gli anni delle gare di nuoto, del triathlon e del tanto agognato Ironman di Zurigo nel 2015.

La passione vera e propria per lo yoga nasce nel 2015 quando riprendo con dedizione la pratica dell’Ashtanga Yoga ed inizio il corso di formazione che durerà quasi tre anni con conseguente certificazione 200 ore RYT.

Sono entusiasta di aver ritrovato in me la voglia di recuperare una pratica completa, rigorosa, purificante, sperimentando fin da subito in termini di allungamento ed allineamento del corpo, affiancata in questo mio percorso dal mio maestro Fabrizio Boldrini di cui cito: “siamo quello che siamo oggi grazie al nostro passato!”

Irina Tolmacheva

Mi chiamo Irina e sono di origine Russa: vivo e lavoro in Italia da 10 anni, occupandomi di benessere a 360° tramite la pratica e l’insegnamento dello Yoga.

Ho iniziato a praticare questa disciplina in Russia oltre 15 anni fa provando negli anni diversi stili (Ashtanga, Vinyasa, Hatha), mi sono innamorata del pensiero Yoga e del suo messaggio di armonia e benessere.

Arrivata in Italia ho deciso di approfondire ulteriormente questa disciplina per diventare insegnante di Vinyasa Yoga.

Ottenute diverse certificazioni, tutte in centri Yoga RYS 200, ho iniziato a praticare come teacher, arrivando ad oggi a gestire diverse classi di livello differente e ad aggiungere alla mia formazione la specializzazione in Thai Yoga (yoga “passivo”).

Tengo lezioni di Yoga individuali e di gruppo di diversi livelli e per tutte le età con particolare cura ed attenzione della persona a 360  gradi.